3 idee per colazioni lowcarb e chetogeniche

3 idee per colazioni lowcarb e chetogeniche

La domanda che mi viene fatta più spesso riguardo la dieta chetogenica (ma anche solo lowcarb) è: “che cosa mangi a colazione?”. Perchè, si sa, noi italiani, senza latte e biscotti o cappuccino e brioches, siamo persi! E quindi in questo articolo voglio darvi 3 idee per colazioni lowcarb e chetogeniche.

Tengo sempre a specificare che io NON sono una nutrizionista e non ho alcun titolo per dare diete, ma semplicemente parlo della mia esperienza personale affinchè voi possiate prendere spunto e motivarvi.

Fatta questa doverosa specifica, iniziamo!

3 idee per colazioni lowcarb e chetogeniche – UOVA

3 idee per colazioni lowcarb e chetogeniche Uova strapazzate con prosciutto crudo e mirtilli
Uova strapazzate con prosciutto crudo e mirtilli

Le uova in tutte le forme sono la base della colazione chetogenica e lowcarb. Che siano sode, strapazzate od omelette farcite con un salume, è un alimento che sazia e da energia per cominciare la giornata alla grande.

Si possono accompagnare ad una o due fette di salume (io preferisco sempre il prosciutto crudo di Parma) o del Parmigiano, a della frutta (ad esempio i mirtilli) e ad un bel caffè con un goccino di panna fresca.

Yogurt greco

Yogurt greco homemade, mirtilli ed eritritolo
Yogurt greco homemade, mirtilli ed eritritolo

Una bella tazza di yogurt greco con tutti i suoi bei grassi con mirtilli ed eritritolo a piacere. Scelgo i mirtilli perchè hanno un ridotto contenuto di carboidrati ma se non siete in chetogenica potete usare qualsiasi frutta di stagione. Lo yogurt lo faccio io in casa con la macchina B-Cheese Ariete e viene ogni volta più buono e assolutamente non acido.

Cappuccino Keto

Cappuccino keto
Cappuccino keto

La soluzione per le mattine di corsa o quando non ho voglia di cucinare è sicuramente il cappuccino. In realtà, chi mi segue su Instagram lo sa, io faccio quasi sempre colazione con questo cappuccino.

Lo preparo con latte di cocco il più naturale possibile e senza zucchero (quello che c’è qui sotto è esattamente quello che uso io), un cucchiaino di olio di cocco MCT (anche questo è quello che uso) e un caffè. Scaldo il latte di cocco con l’olio, lo monto con il frullino (o il montalatte se lo avete) e poi aggiungo il caffè. Con questa colazione arrivo tranquillamente a pranzo senza fame e sempre con tanta energia.

Queste sono le principali colazioni che faccio e che mi soddisfano di più. Spero che possa esservi utile!