Minestra di verza e pecorino

Minestra di verza e pecorino
Minestra di verza e pecorino

Una delle ricette invernali che più amo e che faccio quasi ogni settimana è sicuramente questa: la minestra di verza e pecorino.

E’ una minestra che risolve la cena e che si prepara in massimo un’oretta.

E’ adatta all’alimentazione lowcarb e chetogenica in quanto la verza ha pochissimi carboidrati.

La buona riuscita di questa minestra, secondo me, è il brodo di carne vero, non di dado. Provate e fatemi sapere 😉

Minestra di verza e pecorino Ingredienti per 2 persone

  • Brodo di carne
  • 20gr di porri
  • 200gr di verza
  • una carota
  • 50gr di Pecorino o formaggio a pasta dura a scelta (tipo fontina o provolone dolce)
  • 2 cucchiai di Pecorino grattugiato
  • Pepe

Procedimento

Innanzitutto metto il brodo in una pentola e accendo il fuoco. Lo porto ad ebollizione e solo in quel momento metto la verza e i porri tagliati a striscioline sottili.

Chiudo con un coperchio e lascio cuocere a fuoco moderato per 40 minuti.

In caso servisse, aggiungo ancora brodo durante la cottura.

Una volta passati i 40 minuti, spengo il fuoco, regolo di sale e pepe e aggiungo ancora brodo se voglio la minestra meno densa.

Con un frullatore ad immersione, frullo parte della minestra, in modo che diventi un po’ cremosa.

Aggiungo anche il formaggio tagliato a cubetti e il Pecorino grattugiato.

Mescolo bene la minestra e la lascio riposare una decina di minuti prima di servire.

E’ una minestra che spesso preparo anche il giorno prima ma aggiungo i formaggi solo nel momento in cui la vado a scaldarla per mangiarla.

Spero che questa ricetta della minestra di verza e pecorino vi piaccia e se la provate, fatemi sapere 🙂

Se non l’avete ancora vista, qui c’è la ricetta delle polpettine in brodo di carne, altra ricetta chetogenica veloce e semplice, ideali per cena.